^^Oscillazioni di un cacciavite appeso a un'estremita', e poi all'altra per confrontare.  .xls

  
Periodo, frequenza, confront
Appeso per il manico la durata e' minore. [Doretti_04]
Si, ma non e' "l'essere manico" che fa l'effetto, quindi voglio una frase in cui la differenza tra i 2 casi venga fatta attraverso la caratteristica che causa la differenza di comportamento.
Le oscillazioni durano di piu' quando la parte piu' pesante e' piu' lontana. [x]

 

Il cacciavite e' appeso con un pezzetto di nastro adesivo.

Periodo oscillazioni cacciavite.xls

Qual e' la parte piu' pesante? come facciamo a determinarla?

  1. Si puo' vedere qual e' la meta' piu' pesante appoggiando il cacciavite a meta' e vedendo da che parte cade.
  2. Pero' e' anche interessante mettere il coltello in bilico tra una parte e l'altra, poiche' questo ci da' altre informazioni, forse di piu'.
    La parte piu' pesante e' quella ...

Lunghezza al baricentro (=def) dal centro di oscillazione al baricentro. >>>

Nota storica

Al cacciavite appeso con un pezzetto di nastro adesivo, non ci siamo arrivati come caso di "Oscillazione di un oggetto", ma originariamente era il corpo pendolare appeso a un filo. Lo studente Ginesi aveva sperimentato appendendolo capovolto e notato che il periodo variava.

Si puo' rendere piu' evidente la variazione del periodo ?

L'insegnante suggerisce che allungando il filo la differenza diminuisce, poiche' il corpo piu' si allunga il filo, piu' diventa schematizzabile come puntiforme, e quindi al limite non influisce piu' l'orientazione con cui viene appeso il corpo.

D: Quindi, come si puo' rendere piu' evidente la variazione del periodo ?

R: accorciando il filo, e al limite eliminandolo del tutto.

Il cacciavite appeso ad un filo (di Ginesi)

Durata 10 osci [s]
punta manico
1
2
3
17,20
17,16
17,34
16,58
16,68
16,72
   
  

Un cacciavite viene appeso per la punta e poi per il manico ad una corda. Lunghezza corda 52 cm. E viene misurata la durata di 10 oscillazioni. Unita' di misura: secondi.

Domande

  1. Cosa ci dicono questi dati?
  2. I dati sono affidabili?
  3. Qual e' la causa di tale varieta' di comportamento? (visto che hanno la stessa lunghezza?)
  4. Come possiamo variare la struttura per aumentare la differenza di comportamento?
  5. Il periodo delle oscillazioni dipende da ...

Il cacciavite a solo (senza filo).

  

Abbiamo l'idea che la maggiore differenza di durata si ha, quanto piu' corta e' la corda. A questo punto proviamo ad eliminarla completamente. Completamente non si puo' perche' ci serve per fare oscillare, e quindi la facciamo piu' corta possibile. In pratica ho usato il nastro adesivo. Periodo oscillazioni cacciavite.xls

Conclusione: il periodo delle oscillazioni dipende dalla lunghezza:

Minore la lunghezza, minore il periodo, maggiore la lunghezza, maggiore il periodo.

Precisiamo quale lunghezza, poiche' il pendolo ha tante lunghezze:

lg: Periodo o durata? >>>

Divagazioni >>>

c: fare esperimento con un altro oggetto che abbia la stessa caratteristica.

Approfondimenti.  Leva; problemi. | Momento d'inerzia.

Agganci occasionali Lunghezza relativa.

Links

Arrivi: Oscillazioni; esempi e definizioni generali e definizioni particolari; classificazione e ordinamento.

PartOf: Confrontare la durata delle oscillazioni dello stesso oggetto, appeso in modi diversi.

cacciavite_appeso_punta.avi

cacciavite_appeso_manico.avi

 

 

 

Talk

 

Alter espo

 

c: 25 luglio 2013. Finora ho tenuto un'esposizione accoppiata per aderenza alla storia, ma ora siccome la fruizione e' sui piccoli schermi tablet, e anche per immediatezza, modifico evidenziando l'oscillazione dell'oggetto.

 

Il cacciavite appeso ad un filo (di Ginesi)

Un cacciavite viene appeso per la punta e poi per il manico ad una corda. Lunghezza corda 52 cm. E viene misurata la durata di 10 oscillazioni. Unita' di misura: secondi.

 

 

Il cacciavite a solo (senza filo).

Abbiamo l'idea che la maggiore differenza di durata si ha, quanto piu' corta e' la corda. A questo punto proviamo ad eliminarla completamente. Completamente non si puo' perche' ci serve per fare oscillare, e quindi la facciamo piu' corta possibile. In pratica ho usato il nastro adesivo. Periodo oscillazioni cacciavite.xls

Durata 10 oscillaz [s] 
punta manico    
1
2
3
17,20
17,16
17,34
16,58
16,68
16,72
 
     

 

d: cosa ci dicono questi dati?


d: i dati sono affidabili?


d: qual e' la causa di tale varieta' di comportamento? (visto che hanno la stessa lunghezza?)


d: come possiamo variare la struttura per aumentare la differenza di comportamento?

 

d: il periodo delle oscillazioni dipende da ...

  
Doretti_04 Appeso per il manico la durata e' minore.
Si, ma non e' "l'essere manico" che fa l'effetto, quindi voglio una frase in cui la differenza tra i 2 casi venga fatta attraverso la caratteristica che causa la differenza di comportamento.
x Le oscillazioni durano di piu' quando la parte piu' pesante e' piu' lontana.

 

 

 

Il cacciavite appeso a un filo (di Ginesi)

Durata 10 oscillazioni [s]
punta manico   
17,20 16,58  
2 17,16  16,68  
3 17,34 16,72  
     

Un cacciavite viene appeso per la punta e poi per il manico a una corda. Lunghezza corda 52 cm. E viene misurata la durata di 10 oscillazioni. Unita' di misura: secondi.

 

d: cosa ci dicono questi dati?
d: i dati sono affidabili?
d: qual e' la causa di tale varieta' di comportamento? (visto che hanno la stessa lunghezza?)
d: come possiamo variare la struttura per aumentare la differenza di comportamento?

 

Doretti_2004 appeso per il manico la durata e' minore.
si, ma non e' "l'essere manico" che fa l'effetto, ora voglio una frase in cui la differenza tra i 2 casi viene fatta attraverso la caratteristica che causa la differenza di comportamento.
x Le oscillazioni durano di piu' quando la parte piu' pesante e' piu' lontana.

Il cacciavite a solo.

Abbiamo l'idea che la maggiore differenza di durata si ha, quanto piu' corta e' la corda. A questo punto proviamo ad eliminarla completamente. Completamente non si puo' perche' ci serve per fare oscillare, e quindi la facciamo piu' corta possibile. In pratica ho usato il nastro adesivo. Periodo oscillazioni cacciavite.xls

 

 

Durata 10 oscillaz [s] 
punta manico    
1
2
3
17,20
17,16
17,34
16,58
16,68
16,72
 
     

Il cacciavite appeso a un filo (di Ginesi)

Un cacciavite viene appeso per la punta e poi per il manico a una corda. Lunghezza corda 52 cm. E viene misurata la durata di 10 oscillazioni. Unita' di misura: secondi.

 

d: cosa ci dicono questi dati?
d: i dati sono affidabili?
d: qual e' la causa di tale varieta' di comportamento? (visto che hanno la stessa lunghezza?)
d: come possiamo variare la struttura per aumentare la differenza di comportamento?

d: il periodo delle oscillazioni dipende da ...

Doretti_04   Appeso per il manico la durata e' minore.
Si, ma non e' "l'essere manico" che fa l'effetto, quindi voglio una frase in cui la differenza tra i 2 casi viene fatta attraverso la caratteristica che causa la differenza di comportamento.
x   Le oscillazioni durano di piu' quando la parte piu' pesante e' piu' lontana.
  

Il cacciavite a solo (senza filo).

Abbiamo l'idea che la maggiore differenza di durata si ha, quanto piu' corta e' la corda. A questo punto proviamo ad eliminarla completamente. Completamente non si puo' perche' ci serve per fare oscillare, e quindi la facciamo piu' corta possibile. In pratica ho usato il nastro adesivo. Periodo oscillazioni cacciavite.xls

 

 

Il cacciavite appeso a un filo (di Ginesi)

Un cacciavite viene appeso per la punta e poi per il manico a una corda. Lunghezza corda 52 cm. E viene misurata la durata di 10 oscillazioni. Unita' di misura: secondi.

 

 

Il cacciavite a solo (senza filo).

Abbiamo l'idea che la maggiore differenza di durata si ha, quanto piu' corta e' la corda. A questo punto proviamo ad eliminarla completamente. Completamente non si puo' perche' ci serve per fare oscillare, e quindi la facciamo piu' corta possibile. In pratica ho usato il nastro adesivo. Periodo oscillazioni cacciavite.xls

Durata 10 oscillaz [s] 
punta manico    
1
2
3
17,20
17,16
17,34
16,58
16,68
16,72
 
     

d: cosa ci dicono questi dati?
d: i dati sono affidabili?
d: qual e' la causa di tale varieta' di comportamento? (visto che hanno la stessa lunghezza?)
d: come possiamo variare la struttura per aumentare la differenza di comportamento?

d: il periodo delle oscillazioni dipende da ...

 

Doretti_04   Appeso per il manico la durata e' minore.
Si, ma non e' "l'essere manico" che fa l'effetto, quindi voglio una frase in cui la differenza tra i 2 casi viene fatta attraverso la caratteristica che causa la differenza di comportamento.
x   Le oscillazioni durano di piu' quando la parte piu' pesante e' piu' lontana.
  

 

 

 
Appeso per la punta
1 17,20
2 17,16 
3 17,34
Appeso per il manico
1 16,58
2 16,68
3 16,72
Unita' di misura:

secondi 

 

punta manico
1 17,20 16,58
2 17,16  16,68
3 17,34 16,72
 
punta
1 17,20
2 17,16 
3 17,34

 
manico
1 16,58
2 16,68
3 16,72