^^Grandezze fotometriche e grandezze energetiche; paragone.

Grandezze ottiche fotometriche / energetiche

 

Flusso Grandezza energetica Grandezza fotometrica Grandezza sonora
  Energia raggiante [joule],
di una sorgente, o trasportata per irraggiamento
   
 
  • Flusso di radiazione [watt]
  • flusso dell'energia raggiante
Flusso luminoso [lumen]

 

 
  Intensita' di radiazione  [W/sr]
(sorgente puntiforme)
Intensita' luminosa [candela]
(sorgente puntiforme)
 
 
  • Irraggiamento E [W/m2]
    (di una superficie)
  • intensita' di irraggiamento
  • flusso specifico di radiazione
  • Illuminamento [lux=lumen/m2]
    (di una superficie)
  • illuminazione
  • intensitÓ di illuminazione
  • flusso specifico di luce
  • Intensita' sonora
  • flusso specifico di energia sonora

I tanti nomi. Indicato di solito dalla lettera E

  I
E=
  A
E Irraggiamento di una superficie
A Area della superficie
I Intensita' corrente energetica
   
Grandezza energetica

W//m2

Grandezza fotometrica

lumen/m2 = lux

Irraggiamento (di una superficie)

Intensita' di irraggiamento

Flusso radiante specifico

Potenza radiante all'unita' di superficie

Potenza radiante specifica

Illuminamento (di una superficie)

Intensita' di illuminazione

Flusso luminoso specifico

Potenza luminosa all'unita' di superficie

Potenza luminosa specifica

Intensita' di radiazione di una sorgente puntiforme = 1

  irraggiamento alla distanza di 1 m e' 1

  flusso di radiazione di 1 sr e' 1

  rapporto tra flusso di radiazione e il suo angolo solido  e' 1

Ricordo misura angolo solido >>>

Flusso elm di una sorgente puntiforme, o potenza della sorgente.

F=4pI   

Il flusso elm emesso da una sorgente puntiforme di intensita' I, che irraggia in tutte le direzioni

F=2pI

una sorgente che irradia in un semispazio

 

Domande

cc Luce. Illuminazione e Riflessione.

695 Un fascio laser di I=200 mW, cilindrico, di diametro Ă=3 mm, colpisce uno schermo quadro di lato L= 10 cm, distante d = 4 m dalla sorgente. Quanto vale il flusso specifico E, o intensita' di irraggiamento, sullo schermo nella zona illuminata dal fascio?
  I   200 mW    
E=
=
= 28 mW/mm2     
  A   7,06 mm2    

A= pr2 r=Ă/2 . A=3,14*(1,5 mm)2  = 7,06  mm2 

Extra: Il fascio e' cilindrico, quindi l'area su cui si distribuisce non varia (diversamente da un fascio convergente o divergente), e quindi il flusso specifico non diminuisce, ma rimane costante.

  3

Venturini_08: Essendo il cilindro sferico, la superficie non cambia, non essendo ne' un cilindro convergente o divergente, ma rimane costante.

Versione

Lu
.xls
Un fascio laser di 200 mW, cilindrico, di diametro 3 mm, colpisce uno schermo quadro di lato 10 cm, distante D = 4 m dalla sorgente. Quanto vale il flusso specifico, o intensita' di irraggiamento, sullo schermo nella zona illuminata dal fascio?
  I   200 mW    
E=
=
= 28 mW/mm2     
  A   7,06 mm2    

A= pr2 r=D/2 . A=3,14*(1,5 mm)2  = 7,06  mm2 

Extra: Il fascio e' cilindrico, quindi l'area su cui si distribuisce non varia (diversamente da un fascio convergente o divergente), e quindi il flusso specifico non diminuisce, ma rimane costante.

  3

c: siccome non ci sono le lettere a tutte le grandezze, uno ha poi preso D come diametro. Io stesso, nell'esempio risolutivo, ho indicato con D il diametro, pero' ho sostituito correttamente.

Prima versione

Lu
.xls
Un fascio laser di 200 mW, cilindrico, di diametro 3 mm, colpisce uno schermo quadro di lato 10 cm, distante D = 4 m dalla sorgente. Quanto vale il flusso specifico, o intensita' di irraggiamento sopra tale schermo?

 

  3

c: ci sono state proteste poiche' non e' chiaro dove si debba considerare il flusso.

Domande

cc Termologia.

46

.xls

Quant'e' la potenza radiante solare, cioe' il flusso di energia emessa dal sole?

 

 

3