^^Pendulum wave.

 

  1. wp/Pendulum_wave e' una pagina neonata (la incontro 17-8-2023), nasce 9-4-2023‎
    1. l'autore dell'animazione, e il suo commento https://en.wikipedia.org/wiki/User:Cmglee#Pendulum_wave_%E2%98%8E_3_May_2023
    2. template delle animazioni https://commons.wikimedia.org/wiki/Template:Pendulum_wave_animations

yt Pendulum wave. Harvard Natural Sciences Lecture Demonstrations

Reazione di un lettore

Ť un bel giochino, mi sono divertito a ripetere la simulazione descritta in uno degli articoli citati su wiki (https://en.wikipedia.org/wiki/Pendulum_wave#cite_note-4) , v. lmg.

In effetti, essendo i pendoli disaccoppiati, il sistema Ť facilmente prevedibile.

 

Reazione alla reazione, di RobertoOcca

Avendo letto "simulazione", mi aspettavo un'animazione, ma ...

leggo nomefile .png, toh (penso) sara' la prima volta che vedo un'animazione in formato png (esistono), e invece ...

che pero' in fondo e' un'animazione! e' la successione degii stati, mi dico.

 

Il secondo sconcerto e' vedere che

com'e' possibile ?

Lo sconcerto e' dovuto all'abitudine all'animazione in wikipedia: la configurazione sinusoide appare dopo 5 secondi dalla partenza, invece nella sequenza png e' immediata.

Pensavo di ritrovare una somiglianza maggiore con l'animazione, invece ci devo pensare. Nel linguaggio della psicologia dell'apprendimento sarebbe un transfer negativo proattivo, cioe' un apprendimento del passato (cioe' una conoscenza previa) ostacola un apprendimento del presente.

 

La prima cosa di getto che mi e' venuta in mente e':

pero' potrebbe anche essere

potrebbe essere, ma le cose sono piu' complicate perche' sfera13e14 non si spiegano.

Occorre pensare in generale.

affinche' si ripresenti la configurazione iniziale  ...

la durata per riottenerla deve essere un multiplo intero di ognuno dei periodi dei moti componenti.

In altre parole: nel periodo del moto composto, ogni moto componente fa un nr intero di cicli.

 

Nr di cicli di una sfera nella durata T del periodo del sistema complessivo, cicli(T)

cioe' e' la frequenza rispetto alla durata T.

Se prendiamo come unita' di misura del tempo la durata T del periodo del sistema complessivo, allora T=1; allora cicli(T) e' la frequenza.

sfera   cicli(T)

frequenza

periodo sfera      cicli(T/2)   cicli(T/4)
0 4 1/4 = 0,25 2 1
1 5 1/5 2,5 1,25
2 6 1/6 3 1,5
3 7 1/7 3,5 1,75
4 8 1/8 = 0,125 4 2
5 9 1/9 4,5 2,25
6 10 1/10 5 2,5
7 11 1/11 5,5 2,75
8 12 1/12 6 3
9 13 1/13 6,5 3,25
10 14 1/14 7 3,5
11 15 1/15 7,5 3,75
12 16 1/16 = 0,0625 8 4
13 17 1/17 8,5 4,25
14 18 1/18 9 4,5

ref: Reciproci dei naturali in notazione decimale.

Temi di riflessione cognitiva

  1. animazione VS successione di stati.
    1. Un vantaggio della raffigurazione-rappresentazione fissa e' che ti puoi prendere tutto il tempo che vuoi per osservare.
  2. Organizzazione dell'osservazione mentre si svolge per la prima volta
    VS a posteriori, "dalla cima della montagna", una volta finita.
  3. ruolo dello stereotipo cui si e' abituati
    es: io abituato alle animazioni, in cui
    1. la 1a osci e' la piu' veloce, invece nell'immagine della sequenza di stati la piu' veloce e' l'ultima
    2. nella prima semioscilazione piu' veloce, le sfere sono ancora sostanzialmente allineate; in termini di sfasamento tra i cicli di tutte le osci si puo' dire che non sia piu' di 1/8.
  4. siamo in un sistema che possiamo modellare
    1. fatto da tanti sottosistemi, cioe' i singoli oscillatori, periodici
    2. che in una fissata durata T oscillano un nr intero di volte

    per cui anche il sistema complessivo e' periodico (*).

    Per cui e' difficoltoso esprimersi poiche' se si dice "periodo" e' implicito se sia quello del sistema complessivo o di uno dei sottosistemi.

  5. Scelta di quali stati mostrare.
    1. stati a intervalli di tempo costanti.

(*) a me_Occa viene spontaneo ritenerlo "periodico", per la mia impostazione ad usare i termini in modo sia flessibile che specialistico, pero' non sono riuscito a trovare esattamente cosa sia un tale sistema nella manualistica fisica, Vedi Moto multiciclico, o multiperiodico.

 

Mi e' sembrato di fare "Reverse engineering".

 

 

Minimo comune multiplo.

Problema dello scampanžo del campanile

campanone 6 s

campana mezzana  4 s

campana piccola  3 s

Tre campane suonano ad intervalli di 4 minuti, 12 minuti e 9 minuti.

 

 

D: nella parte nascosta -1 -2 -3 -4  cosa accade ?

D: e a  -5 -6 -7  ecc... ?

D: e nella parte nascosta per valori grandi, cosa accade ?

 

Il numero di onde a sx di un punto conta quante volte quel punto ha oscillato.

Talk

 

sfera 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
cicli(T) 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18
cicli(T/2) 2 2,5 3 3,5 4 4,5 5 5,5 6 6,5 7 7,5 8 8,5 9
cicli(T/4) 1 1,25 1,5 1,75 2 2,25 2,5 2,75 3 3,25 3,5 3,75 4 4,25 4,5