^^Parla del piano cartesiano, o reticolo, o grafico ... Si puo' anche disegnare.

Lo scopo e' sapere cosa sappiamo, cioe' le nostre conoscenze previe, per proseguire al meglio. L'insegnante passando tra gli allievi si rende conto, e sceglie di far esporre alla lavagna i contributi piu' proficui per il lavoro comune. Segue la conclusione.

Esistono diversi modi di intendere e usare il "piano cartesiano", non li elenco perche' in parte non sarebbero ora capiti, conviene invece affrontarne 2 spiegandoli.

Allievi

  1. Abbiamo studiato alle medie che sarebbe un grafico dove scriviamo i numeri accanto, e alla fine doveva venire fuori come figura, un trapezio, un quadrato ...
    Questo si poteva dividere sia a 2 che a 4 parti, e i numeri potevano essere sia positivi (+), sia negativi (-).

    Cmt: c'e' uno schizzo del piano diviso in 4, con indicaz dei segni, ma equivoca.

  2. Il piano cartesiano rappresenta un rapporto costante tra delle unita' e viene rappresentato con 2 linee perpendicolari definite x e y. Oppure deve essere utilizzato per la creazione di figure geometriche.
    Cmt: disegno del 1 quadrante. Numeri senza segno; solo 1 zero, sull'intesezione assi.

 

Nei disegni quasi tutti non numerano l'origine seguendo l'asse, ma a se', o no.

 

Uso del piano cartesiano

  1. Piano cartesiano per disegnare una traiettoria, una figura.
  2. Piano cartesiano per disegnare il grafico di una funzione.
  3. Piano cartesiano, piano di coordinazione; piano degli stati e delle trasformazioni.

 

Approfond

  1. Tracciare i punti che rappresentano i corpi nel piano cartesiano volume-massa, x=V[cm3] y=M[g].
  2. Disegnare in scala 1:10 i livelli dei rimbalzi sganciati da varie altezze; procedimento.
  3. Disegnare la traiettoria spirale del pendolo che avvolge su un bastone di sezione quadrata.