^^Caduta verticale di un grave. Accelerazione.

 stt | a | 2t4s | v0=0? | dlg | dat | rel | dis | relDlg | Crz

Scopo

Misurare al meglio l'accelerazione di gravita' g.

Procedimento

1 sola misura non dice la ripetibilita'.

Dato che si puo' ripetere la misura abbastanza velocemente, ne facciamo 5 di ripetizioni invece delle solite 3, per maggiore precisione.

La fotocellula di stop e' stata riposizionata riferendola all'asta centimetrata, invece di ripetere la misura di interasse con la fotocellula di start.

Ognuno copia solo i dati della propria classe, ma qui legge quelli di tutti, per rendersi conto della variabilita'.

Log dei dati (2Aele 5-11-2017)

  1 2 3 4 5
m 1,00 45 44 45 45 44
m 0,98 45 44 43 44 43
m 0,96 43 43 43 44 44

Legenda

lunghezza in metri, durata in cs (centesimi di secondo).

Log dei dati (2Ainf 5-11-2017)

  1 2 3 4 5
m 0,96 44 43 44 44 44
m 0,98 44 45 45 44 44
m 1,00 45 45 45 44 45

Organizziamo i dati

Cio' che e' rilevante e' la numerosita'-frequenza di un valore, non la sua cronologia.

Ordine di lettura;
forma numerico.

  43 44 45
0,96 3 2 0
0,98 2 2 1
1 0 2 3

 

2Ainf

  43 44 45
0,96 1 4 0
0,98 0 3 2
1 0 1 4
        

Ordine cartesiano;
forma grafica.

1    

x

x

x

x

x

0,98  

x

x

 

x

x

 

 

x

0,96 x

x

x

 

x

x

 
  43 44 45
        

Ordine cartesiano;
forma grafica. 2Ainf

1    

 

 

x

x

x

x

x

0,98  

 

 

 

x

x

x

 

 

x

x

0,96  

 

 

x

x

x

x

x

 
  43 44 45

Calcolo accelerazione  a=2s/t [m/s] .ods

1 10,82 10,33 9,88
0,98 10,60 10,12 9,68
0,96 10,38 9,92 9,48
  0,43 0,44 0,45

Indice sintetico

Per semplicita' come valore piu' probabile scegliamo il centro-media tra gli estremi, e come errore la SemiDifferenza.

L'accelerazione di gravita' g risulta compresa tra:

2ele:  9,68 e 10,60  m/s.

(9,68+10,60)/2 = 10,14;  SD = (10,60-9,68)/2 = 0,46.

g= 10,14 0,46  m/s

2inf:  9,68 e 10,38  m/s.

(9,68+10,38)/2 = 10,03;  SD = (10,38-9,68)/2 = 0,35.

g= 10,03 0,35  m/s

Confronto col valore professionale  9,810,01 m/s

  mio prof D D%
2ele 10,14 9,81 +0,33 +3,4
2inf 10,03 9,81 +0,22 +2,2

Conclu

Misuriamo, rispetto al valore professionale, con una D% = ...

2ele:  D% = +3,4%.

2inf:   D% = +2,2%.

 

Approfond

Procedimento piu' veloce posizionare le fotocellule.

Per velocizzare gli spostamenti, conviene rifarsi alla scala sull'asta, che e' a 0,5cm.

  1. posizionare la fotocellula in modo che si possano fare gli spostamenti di 1cm nel modo piu' comodo possibile
  2. posizionarla alla sua posizione semplice piu' prossima ad 1m di discesa, e misurare al meglio questa distanza, che fa da base alle altre, anche se e' 1,02m.

L'importante e': non urtate la fotocellula di start durante le misure.

Fare 1 L di discesa in piu'

velocizzando il posizionamento fotocellule si ha il tempo.

Come mai ci sono queste variazioni di tempo?

2cs sono tanti ! nella ripetizione della stessa misura.

Quale lunghezza di discesa ?

L'insegnante di laboratorio suggerisce che i risultati miglio si hanno con L≈1m. Non indaghiamo il perche', e usiamola.

Il log dei dati

le 2 classi sono nello stesso giorno, e l'apparato non e' stato toccato.

Nella 1a si e' iniziato da 1m e scalato a 0,98 e poi 0,96; non abbiamo toccato e con la classe successiva abbiamo ripetuto lo stesso 0,96 e poi aumentato a 0,98 e poi 1m.

Quando pero' si riportano i dati in fase di elaborazione, l'ordine da seguire non e' quello del log (ordine di creazione), bensi' l'ordine deve essere il piu' favorevole ad esprimere cio' che si vuole.

Il corpo che cade

quest'anno invece della sfera usata gli anni precedenti, abbiamo usato un dado, con lo scopo di diminuire le oscillazioni.

Guida ins

Ricerca di chiarezza

  43 44 45
0,96 x

x

x

x

x

 
0,98 x

x

 

x

x

x
1   x

x

x

x

x

1    

x

x

x

x

x

0,98  

x

x

 

x

x

 

 

x

0,96 x

x

x

 

x

x

 
  43 44 45
1    

x

x

x

x

x

       
0,98  

x

x

 

x

x

 

 

x

       
0,96 x

x

x

 

x

x

 
       
  43 44 45
 

1

   

x

x

x

x

x

 

0,98

 

x

x

 

x

x

 

 

x

 

0,96

x

x

x

 

x

x

 
  43 44 45