^^Se vm=kt, allora vi=2vm.

Ricordiamo

vm= s/t   vm e' la velocita' media globale, cioe' la vm dall'inizio del moto al tempo corrente.
vi= ds/dt   vi e' Velocita' istantanea,

Sperimentale: in pratica  vi= vmd = ∆s/∆t (velocita' media differenziale), quando ∆t e' sufficientemente piccolo. "Abbastanza piccolo" dipende dal contesto

vm = kt     ipotesi su vm . vm = kt  e' un'ipotesi basata sui dati sperimentali.

 

 

vi  = 2vm
vm  = vi

 

 

Questo risultato si puo':

Guida ins

Il problema di distinguere-concepire velocita' media e istantanea, si risolve in parte col calcolo numerico approssimato della velocita' istantanea.

Velocita' media e istantanea del moto di un punto su una linea. FODESIUM.

La determinazione di v tramite i calcolo numerico e' il percorso didattico scelto 2015.

Dirlo

  1. La determinazione di v tramite i calcolo numerico.
  2. La determinazione di v tramite i calcolo numerico approssimato.
  3. La determinazione approssimata di v tramite i calcolo numerico.

Non so se si equivalgono o qualcuna e' sbagliata.