^^Led. Comportamento rettificatore, e caratteristica volt-ampere.

Scopo: osservare all'oscilloscopio la semionda sinusoidale.

 

 = 
   

+

   

 

Usiamo un circuito formato da un resistore e un led in serie.

La funzione del resistore e' quella di limitatore di corrente. Applichiamo una tensione sinusoidale, presa dalla rete, quindi di 50 Hz, ma di basso voltaggio. Nel caso specifico:

R= 2,2 k  codice colore: rosso rosso rosso

VGeneratore =

VResistore

Vdiodo =

 

Applichiamo i puntali della sonda dell'oscilloscopio al circuito.

d: come si applicano i puntali? che cosa misura l'oscilloscopio?

 

d: scambiando nel circuito i posti di resistore e diodo, cosa cambia, cosa rimane invariato?

 

Cosa osserviamo per primo?

  1. La tensione del generatore appare all'occhio come una bella forma d'onda sinusoidale.
  2. La tensione del resistore appare all'occhio come una bella semionda.
  3. La tensione ai capi del diodo ci appare come una sinusoide con una cima (in basso, cioe' una valle) tagliata obliquamente.??? Ma non doveva essere, secondo la legge di additivita' della tensione, VG=VR+VLed?

Non c'e' tempo per indagare ulteriormente, e passiamo alla misura della caratteristica volt-ampere.

Scopo: Misurare la caratteristica volt-ampere

c: Aggiungere nel disegno del circuito base, gli strumenti necessari per la rilevazione della caratteristica volt-ampere.

 

 

Links

Trigonometria. Immagini.

Resistenza elettrica; codice colore; valori standard.

Elettrodinamica; esercizi.