^^Come scrivere il quaderno.

  1. Il quaderno e' un Quadernone ad anelli grandi, apribili 2 a 2, e fogli a quadretti da 4 e 5 mm.
  2. Comunicazioni scuola-famiglia, e' la 1a pagina del quaderno.

    Segnare tutti i voti che si prendono: data e motivazione, es i voti dei compiti in classe, e far firmare da un genitore.

    I genitori possono scrivere qui per dire all'insegnante.
    ln questo modo in un unico posto c'e' traccia di tutta la comunicazione, invece di averla sparpagliata per il diario.

  3. Lezione nuova pagina nuova.
  4. In cima ad ogni pagina scrivere:
    Cognome e Nome classe data
    (a sinistra) (al centro) (a destra)

    in questo ordine. Cio' permette all'insegnante di raccogliere fogli da piu' allievi, agli allievi di rimettere in ordine.

  5. Preparare l'intestazione del foglio della lezione del giorno, gia' il giorno prima.
  6. Mettere i titoli. Titolo, sempre, in 2a riga, sotto dataNCcl. A doppia altezza, come nei giornali. O lo dice l'insegnante a priori, oppure lasciare sempre una riga, ognuno mettera' il suo titolo a posteriori, se non ne e' stato fissato uno di classe.
  7. Leggibilita'.
  8. Per scrivere a parole sui quadretti.

    1 riga di scrittura per le parole e' alta 2q (2 quadretti).
    C'e' chi scrive in piccolo tutti i quadretti, circa 1 persona su 20; chi scrive in grande con la riga alta 3q. si e 1 no.
    E' richiesto di scrivere con una regola, non un po' cosi' e un po' cosa', senza una regola; uno deve sapere cosa sta facendo seguendo una regola.

    Nel caso di tabelle di numeri molto lunghe (piu' di 10 righe), o di spazi ristretti, conviene scrivere i numeri in colonna tutti i quadretti, senza saltare righe (si cerca di scrivere in piccolo).

  9. Separare argomenti diversi. Tirare una linea orizzontale lunga mezza pagina per separare un po'; una linea lunga tutta la pagina per segnare un cambio netto di argomento.
  10. Prestare solo i fogli, non tutto il quaderno, poiche' capita di frequente che il compagno a cui si presta, rimanga assente. E' anche capitato che non sia piu' venuto, o che lo abbia perso.
  11. 1A pagina del quaderno: Comunicazioni scuola-famiglia.

    2A pagina: Regole. Seguenti: appunti in ordine cronologico.

  12. Suggerimenti per scrivere in ambito scientifico.
  13. Per scrivere chi interviene: abbreviazione del cognome di almeno 3 lettere, non basta l'iniziale, poiche' si confonde con altri.
  14. Frasi a memoria. E' responsabilita' dell'allievo elencare tutte le frasi da studiare in un unico posto, ricopiandole dalle scritte sparse.
  15. Maneggio

  16. Nel quaderno tenere solo i fogli gia' scritti e circa 10 fogli nuovi di riserva, non il pacco di fogli nuovi che pesa.
  17. Aprire e chiudere gli anelli cercando di fare meno rumore possibile.
    Per riuscirci: mettere gli indice (ed i pollici, se riesco) davanti agli anelli per frenarli.
  18. Spessore fogli oltre la meta' anello: livello di guardia.
    Oltre 3/4 anello: sicuramente si romperanno i buchi dei fogli.
    In tal caso non si possono tenere 2 materie di studio nello stesso quadernone.
  19. Registrazione. Cioe': appunti. Cosa appuntare. Come.

  20. Tutto quello che  l'insegnante scrive alla lavagna, deve essere sempre ricopiato. Arricchire con una frase di commento, che l'insegnante non ha scritto, ma ha sicuramente detto. Idem per gli allievi alla lavagna.
  21. Si riportano anche le ripetizioni degli argomenti fatti in lezioni diverse, poiche' ripetere serve per migliorare e memorizzare.
  22. Bisogna cercare di tenere traccia degli interventi durante le discussioni, segnando autore e la sintesi del suo discorso.
  23. Segnare le conclusioni di classe.
  24. Prima di voler intervenire in una discussione, accertarsi di aver registrato l'intervento precedente.

 

Links

partOf: Regole per gli allievi

 

Guida ins

Titolo

Compilazione del quaderno.

Versioni

  1. Lezione nuova facciata nuova. Relazione di Laboratorio: 1 foglio a se'. In qualche caso conviene iniziare cmq con un foglio nuovo.
    c: semplificata in: lezione nuova, pagina nuova.

Links

Patto formativo, o contratto didattico, tra insegnante e allievi.

Come scrivere il quaderno. Vecchia versione.

 

Compiti.

  1. Cercare di dare significato alle nuove parole introdotte nel testo degli esercizi.
    Per cercare di dare significato: con la propria immaginazione logica, rileggendo gli appunti della lezione, col libro, i suoi indici e paragrafi, col dizionario scientifico, con l'enciclopedia.