^^Confrontare 2 numeri, grandezze, tramite differenza, rapporto, differenza relativa, ...

Confrontare B rispetto ad A

A B D R DR D% R%
10 11 1 1,1 1/10 10% 110%
100 110 10 1,1 10/100 10% 110%
100 101 1 1,01 1/100 1% 101%

 

Legenda

A, B   termini del confronto
A   termine di riferimento
D    differenza
DR   differenza relativa
D%   differenza percentuale
R   rapporto
R%   rapporto percentuale
         

Formule

D=B-A     DR =  B-A
A
D% =  B-A
A
*100
R=  B
A
     R% =  B
A
*100

 

  1. Coi numeri opportuni, capire e ricordare il concetto.
  2. "B rispetto ad A": non e' un confronto simmetrico,

    bensi': confronto rispetto ad un riferimento:

  3. Il rapporto si puo' interpretare come

    la misura del termine superiore rispetto al termine inferiore.

  4. Come varia il confronto al variare dei suoi termini ?

    stesso addendo la differenza non cambia
    stesso fattore : il rapporto non cambia
  5. Che operazione usare per confrontare?

    Rispondono ad esigenze diverse. Dipende da:

    1. Come varia il confronto al variare dei suoi termini
    2. l'usanza

Esempi

  1. Misura geometrica del volume dei cilindri graduati, e confronto col loro valore nominale.
  2. Errore di misura. Formula di definizione.

In generale, per confrontare 2 numeri e quantificare quanto sono diversi,

ci sono 2 modi-operazioni fondamentali:
D = differenza
R = rapporto
e una che le combina entrambe:
DR = differenza relativa
I valori dei rapporti si possono poi esprimere in percentuale
D% = differenza percentuale.
R% = rapporto percentuale.

I 2 numeri sono uguali se:

la loro differenza e' zero,

o il loro rapporto e' 1 (riferimento = zero escluso).

 

c: con nr semplici, per capire il significato .ods|pdf

 

prosegue >>>

 

Approfond

lg: A e B sono detti "termini del confronto".

A e B sono i termini del confronto.

 

 

Guida ins

 

Alter espo

Se i termini da confrontare variano dello

vers

stesso addendo la differenza non cambia
stesso fattore : il rapporto non cambia

vers

La differenza non cambia            il rapporto non cambia

se i termini da confrontare variano dello

stesso addendo   stesso fattore