^^ cc Energia meccanica.   2a  cc3 2015-16

Leggere le istruzioni qui di seguito. Usare solo il modello del cc (compito in classe), puo' non essere sufficiente per svolgere correttamente il cc.

Modello cc .ods|pdf

Argomento nel librosito:

  1. Puleggia doppia, fare forza.
  2. Frenata Grf Ec, v fun s.

Tb orientativa per aiutare la valutazione

N Punt Descrizione
1 1 Ecz1
2 1,2 Ecz2
3 2,2 Ecz3
4 0,6 ExtraEcz3: calc v e grafico v. Solo 0,2 se errori nel resto ecz.
5 Tot da 3 a 7,4 normale, + extra 8
6  

Ecz1

7 1 sB FB LA LB  = 0,2 + 0,2 +0,3 + 0,3
8 -0,2 err segno LB
9 -0,1 no frml
10 -0,2 err calc
11   errata sostituzione = come aver sbagliato formula
12  

Ecz2

13 1,2 4 frasi: 0,3 + 0,3 + 0,3 +0,3
14  

Ecz3

15 0,4 calc Ec0 =½Mv0²
16 0,4 calc  L=-Fs   lavoro forza frenante

calc  ∆Ec = L  teo en cinetica

calc  Ec2 = Ec1 + ∆Ec incremento di una variabile

17 0,4 calc s=L/F
18 0,5 grafico
19 0,4 conclu
20 0,1 formule
21 Tot 2,2
22  

Ecz3 Err

23 -0,2 errori nei calcoli
24 -0,1 errori di 1 mm nel posizionare i punti
25 -0,2 err nel segno del lavoro della forza frenante
26 -0,1 err ultimo lavoro e/o spostamento e' diverso dai precedenti
27 -0,1 non posizionare correttamente il primo valore di una colonna. Es: 0 invece di Ec0
28  

Ecz3 Extra

29   calc v e grafico v:  0,3 + 0,3

 

Nell'esercizio il lavoro e' indicato come trasformazione, non si e' considerato il cumulativo, anche se lo si puo' considerare. Cosi' anche la variazione di Ec.

 

Guida ins

L'indicazione di fare i conti arrotondando il valore iniziale di Ec es da 49900 a 50000 cioe' 2 sole cifre iniziali ≠0, confonde alcuni: c'e' chi fa i conti con i nr esatti e scrive arrotondato.

 

Alv

dimezzando la v iniziale si riduce a 1/4 lo spazio di frenata,

raddoppiando v ini moltiplico per 4 lo spazio di frenata.

 

Se si divide la v per 2, lo spazio di frenata va diviso per 4

se si moltiplica la v per 2, lo spazio di frenata va moltiplicato per 4

c: lo dice in modo operativo.

 

Frasi mem

2.2) 2 variabili direttamente proporzionali, def
() Il grafico cartesiano e' una retta passante per l'origine.
() Formula: y=kx ⇒ Δy=kΔx
2.3) Grafico cartesiano rettilineo, tipi di funzione.
2 casi:
retta passante per l'origine: x e y proporzionali
non passante per l'origine: proporzionali solo Δx e Δy

 

gli alv le confondono tra loro, la presenza contemporanea e' contro producente.

 

Links

R=0 ⇒ ?